Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1. IO E L'ORIENTE - Bianca
1.2. Il Navaratna
1.3. Un Viaggio Esotico
1.4. Om & Ganesh
1.5. Shiva
1.6. Gli oggetti da Preghiera
1.8. Lama Gangchen
2.1. LA MIA INDIA - Emy
2.2. Yoga
2.3. Il giusto agire
2.4. Il Capodanno Indiano
2.5. La meditazione orientale
2.6. Ayurveda
BIBLIOGRAFIA
I miei ospiti
Il SurjaForum



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge
 SurjaWorld

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
1.1. Giusi e l'India - Una strana foschia...

Navaratna è uno dei quindici siti
del Salotto Virtuale SurjaRing sponsorizzati da Surja
Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
ORE SEI DEL MATTINO - Le immagini marchiate a fuoco nella memoria delle mie prime ore in India

Una strana foschia allenta i contorni di un'alba incerta. Sono in India da dieci minuti e già sento che mi sta annullando...DOVE SONO FINITA? Che razza di posto è questo? Tra le lacrime non riesco a smettere di guardarmi intorno e di divorare con gli occhi opachi i corvi che si posano sul binario, gli uomini coperti solo da un telo ai fianchi e le donne sdraiate per terra a dormire, le piante dei piedi dure come pietra. Quando vedo arrivare il treno mi si incollano i piedi per terra. La gente scura ammassata nel vagone mi spaventa. Mi spingono dentro, e mille occhi mi guardano entrare.

Prima di appendermi alla maniglia e di appoggiare lo zaino ho un brivido di igienismo. Forse è lo shock, o la rassegnazione, ma realizzo che in realtà non me ne importa niente. Non ci sono vetri, non ci sono porte da chiudere, alcuni uomini si sporgono, altri saltano giù dal treno in corsa. Le bambine scalze mi guardano con gli occhi più neri che abbia mai visto, le madri hanno fiori freschi nei capelli e decine di braccialetti, due vecchi sono seduti per terra. Lui ha uno straccio lurido in testa avvolto a mo’ di turbante e lei un orecchino al naso e delle borse piene di pentolini di metallo. Un uomo, senza un dito e senza denti, apre un cartoccio di carta di giornale, prende un involtino di foglie e se lo mette in bocca. Alla fermata sale una donna cieca tenendosi alla spalla di un uomo che scuote un bicchiere pieno di monete.

Madras scorre davanti ai miei occhi e mi colpisce alla stomaco una volta, e poi un'altra, e un'altra ancora. Ho le gambe molli, potrei cadere per terra. Mi gira la testa. Case distrutte e tetti crollati, mucchi di macerie, stracci e immondizia sparsi per i campi, pozze di acqua grigia dove sguazzano maiali neri e bambini seminudi, donne in sari che guardano la scena da lontano. Ragazzine scalze sedute nel fango strofinano con le mani pentole di metallo, fognature scoperte scorrono attraverso case basse di mattoni con tetti di foglie di palma intrecciate. Strade di polvere, gente ovunque, in bicicletta, a piedi, in moto, in rickshaw, scampanellii continui. Uomini accucciati sulle rotaie espletano i bisogni mattutini.

Mi offrono un posto, i sedili sono duri. Sudo, anche se i ventilatori sul soffitto girano al massimo. Sto soffocando. Fittissime casupole di latta ai margini della città, chilometri di gente sdraiata sull’asfalto che vende qualsiasi cosa. Una vecchia senza più dita nelle mani e nei piedi cerca di tenere con i moncherini una ciotolina per l'elemosina. Buste di plastica volano in aria, vacche, capre e maiali mangiano tra l’immondizia accanto a quelli che aspettano l'autobus, donne portano in testa otri di plastica colorata, bambine spruzzano acqua da una pompa addosso a fratellini seminudi che saltano nella melma, uomini alle finestre di case fatiscenti fissano la strada con occhi vuoti, donne curve con un braccio dietro la schiena spazzano il marciapiede con uno scopino, qualcuno in equilibrio su un’impalcatura di corda e bastoni dipinge la pubblicità di un olio per motori. La torre rosa di un tempio in mezzo a palme verdissime: nel bacino sacro donne sbattono panni pieni di sapone sugli scalini, e ragazzi seminudi si immergono coperti di schiuma.

Carretti espongono cocco, anguria, banane, dolcetti e tè, biciclette trasportano gabbie di polli dalle bianche piume. Uscendo dalla città una bambina nell’uniforme della scuola e le trecce strette con i nastrini mi sorride da un rickshaw con i denti più bianchi del mondo. E d'un tratto scoppio in lacrime. Singhiozzo convulsamente senza riuscire a controllarmi. Non ho mai visto tanta vita insieme a tanta morte. E non mi sono mai sentita più stanca.

Pubblicato in http://www.stradanove.it/news/testi/novita-02b/nval1610020.html
..........>>>



Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui



Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.